Forex trading EUR USD - opzioni binarie 10 giugno 2013 - OB60

Decalogo del Trader

e riceverai subito il decalogo del Trader.
Resta sempre aggiornato sulle opzioni binarie

Home | Trading opzioni binarie | Forex trading EUR USD – opzioni binarie 10 giugno 2013

Forex trading EUR USD – opzioni binarie 10 giugno 2013

Anche oggi, 10 giugno 2013, la nostra strategia del retest sulle bande di Bollinger a 120 secondi con l’ausilio dell’ADX si è rivelata davvero profittevole. Di seguito Vi mostro come l’abbiamo applicata alle due coppie di valute AUD/USD e EUR/USD. Direi che i risultati dell’applicazione di questa strategia sono molto convincenti. 

Forex trading – strategia per opzioni binarie

In entrambi i grafici abbiamo operato dalle 8:30 del mattino alle 14:00 con la strategia del retest sulle bande di Bollinger a scadenza 120 secondi. Potete osservare le zone in grigio che sono quelle nelle quali non abbiamo tradato per via di un ADX contrario. Con le frecce azzurre abbiamo indicato gli investimenti profittevoli e con quelle rosse gli investimenti non profittevoli.

Forex trading AUD/USD

Mattinata per la coppia Forex AUD/USD con andamento evidentemente trasversale, così come piace a noi in questa strategia, leggermente in rialzo nella quale sono apparsi più volte mini-trend che ci hanno costretto a segmentare il grafico. Il risultato alla fine è stato molto convincente in quanto abbiamo ottenuto ben 16 investimenti profittevoli su 20 eseguiti.

Ovviamente ognuno adatta la strategia alle proprie tasche, ma ipotizzando di investire 25€ per ogni eseguito, il risultato sarebbe stato di un profitto netto di 300€

Forex trading EUR/USD

Per quanto riguarda la coppia Forex EUR/USD invece abbiamo avuto molti più segnali con un grafico anche qui devisamente trasversale che è stato spezzettato solo 3 volte. Gli eseguiti sono stati ben 35 di cui 29 terminati in the money. Non male direi!

Quanto avreste potuto guadagnare?

Ipotizzando anche qui di investire 25€ ad eseguito il risultato sarebbe stato un profitto netto di 575€ che sommati ai 300€ dell’AUD/USD avrebbe consentito un profitto netto globale di 875€ … stiamo parlando di investimenti minimi.

Riepilogo strategia:

  • Grafico a time-frame 60 secondi
  • Bande di Bollinger (20,2) sul prezzo
  • Apertura posizione: retest sulla banda di Bollinger con candela in formazione.
  • Scadenza: 120 secondi
  • Broker consigliato: 24option ( sia per la scadenza a 120 secondi che per i tempi di reazione all’apertura della posizione )
  • gabriele

    C’è la possibilità di operare in demo con 24option?

    • ob60

      Certamente! Occorre prima aprire il conto e poi chiedere la demo!

      • gabriele

        Thanks

  • Gianni

    Salve. il metodo sembra davvero funzionare bene ma mi chiedevo se è applicabile anche a intervalli diversi tipo 5, 10 o più minuti. Magari cambiando qualche parametro. Questo farebbe sì che anche con altri operatori diversi da 24option si possa applicare questa strategia. Io sto sperimentando la stessa cosa ma inserendo in basso Bollinger e RSI a 7 a pallini, intervallo a 1 minuto e in effetti quando l’RSI segnala una fuoriuscita (sia in alto che in basso) la candela successiva è di segno opposto (nel 90% dei casi). Sembra un sistema semplice e di facile lettura per i principianti non crede?

    Grazie

    • ob60

      Grazie Gianni per il suo apporto. Certamente si potrebbe provare con intervalli differenti, e magari cambiare qualche parametro. Siamo qui per questo, ovvero per testare e migliorare il nostro trading. Per il momento sto affinando la strategia a scadenza 120 secondi che sembra rispondere bene con una certa continuità, sicuramente un mio obiettivo è quello di analizzare anche altri time-frame e vedere come risponde. Come in tutte le cose ci vuole del tempo. Può anche testarlo Lei e magari farci avere qualche responso.

    • massimo

      Salve Gianni, sono contento del suo intervento! Anche io ho provato la strategia sui 60′ ma applicandola proprio pari pari ed effettivamente non mi dava tantissime soddisfazioni. Giustamente OB mi ha fatto la giusta osservazione che non è un caso che sia pensata per i 120′!
      Potrebbe spiegare più nel dettaglio i suoi riadattamenti alla strategia originale? Non ho capito quando dice che ha inserito “in basso bollinger”… Potrebbe spiegare nel dettaglio? Grazie

      • Gianni

        Allego grafico esplicativo. E’ comunque una cosa che avevo letto in un altro thread di questo blog.

        • ob60

          Grazie Gianni per il tuo preziosissimo contributo. Di sicuro può essere utile come spunto per ragionamenti e riflessioni. Poi con l’RSI “a pallini” risulta facile da comprendere anche per chi è alle prime armi con i grafici.

        • Gianni

          Esatto. L’altro prolema dei principianti (e quindi anche mio) è la velocità di ingresso. Ovvero: questo tipo di attività si basa molto sull’istante decisionale, un secondo o due possono essere determinanti per entrare al prezzo corretto e invece purtroppo quasi tutti i siti di broker hanno un cosiddetto lag tra il nostro ordine (click su Call o Down) e l’effettiva registrazione da parte loro. Quei secondi (a volte pochi ma a volte tanti) possono farci perdere l’occasione giusta e cosi va a monte tutta la nostra strategia. Volevo chiedere a voi esperti come agite in questi casi? Entrate qualche secondo prima che si esaurisca la candela? O date per scontato di perdere qualche secondo? Io credo che la forza delle Opzioni Binarie stia tutta nell’istante decisionale, o mi sbaglio? Grazie

        • ob60

          Questo è il motivo per cui nel brevissimo periodo ( 60″, 120″ , 300″ ) scelgo 24option.

        • massimo

          Quindi la media mobile che vedo nell’area del prezzo non servirebbe, se non ho capito male, perchè i segnali di ingresso sono dati solamente dai rimbalzi del prezzo sulle bollinger e come conferma dell’ingresso anche dall’RSI quando esce dalle sue bollinger. Ho capito bene?

        • Gianni

          Si Massimo esatto, la media mobile in effetti è inutile in questo caso ma volevo capire se è possibile sfruttarla in altro modo per aumentare la probabilità del rimbalzo. Ad esempio se sotto o sopra un determinato valore diventa una conferma in più per entrare. Probabilmente bisogna variare il 14-7 a qualcosa di diverso in funzione del periodo che vogliamo usare. In pratica vorrei evitare situazioni come quella verificatasi intorno alle 2 dove si vedono due pallini quasi affiancati sul margine basso della bollinger.

        • massimo

          Chiarissimo Gianni. Non pensi che l’immagine dell’RSI a pallini sia poco chiara? Forse un tratteggio secondo me sarebbe di più semplice lettura…

        • Gianni

          Ottimo suggerimento Massimo.

        • massimo

          Altra precisazione: sul grafico a 5 min. apri posizioni con quale scadenza? E se applichi la tecnica al grafico a 1 min. apri posizioni a 60”?

        • Gianni

          Si ovviamente apro la posizione uguale al grafico, quindi a 5 minuti nel caso dell’esempio sopra e a 1 minuto nel caso di grafico a 1 minuto. Purtroppo il tempo di risposta del broker è fondamentale quando si opera a 1 minuto e vorrei quindi spostare le mie analisi da 10 minuti in sù, oppure pensare di sfruttare uno di quel programmi di automatic mouse click in modo da ridurre i tempi “umani”.

        • massimo

          Infatti sui 60” è fondamentale il tempo di risposta! Ora sto provando un broker che ha molti pregi ma ha un tempo di ingresso piuttosto ritardato. Sarà per questo che non è valutato molto bene nei vari siti. Non lo menziono in quanto non è uno di quelli recensiti da OB quindi non lo troverei corretto.

        • massimo

          Scusa Gianni, altra precisazione. Sul grafico che hai postato a 5 min. con che scadenza investi… sempre a 60”? Mentre se applichiamo la tecnica ad un grafico ad 1 min. logicamente lì opereremo a 60” giusto?