Opzioni binarie a 60 sec. - segnali da supporti e resistenze

Decalogo del Trader

e riceverai subito il decalogo del Trader.
Resta sempre aggiornato sulle opzioni binarie

Home | Strategie opzioni binarie | Strategia per opzioni binarie a 60 secondi – segnali da supporti e resistenze

Strategia per opzioni binarie a 60 secondi – segnali da supporti e resistenze

Ho potuto osservare con molto piacere che anche per le opzioni binarie a 60 secondi l’analisi tecnica e quindi l’individuazione di supporti, resistenze e lo studio dei trend può portare ad ottenere dei validissimi segnali operativi.

Prima di continuare a leggere, se non conosci bene l’argomento ti consiglio di andare a leggere cosa sono i supporti e le resistenze in analisi tecnica. Se invece conosci l’argomento allora … buon prosieguo.

Ho realizzato un video nel quale spiego:

  • come impostare il grafico a candele giapponesi
  • i time-frame utili per individuare supporti e resistenze
  • individuazione del trend del brevissimo periodo
  • determinazione dei livelli di prezzo nei quali si può avere un segnale di rimbalzo nei 60 secondi successivi

Di seguito riporto un immagine della nostra analisi tecnica di oggi 25/10/12 nella fascia oraria 10:30 – 13:30 ( ora italiana ) nella quale con il metodo illustrato nel video qui sopra sono riuscito ad evidenziare molti punti di rimbalzo del prezzo che mi hanno consentito di ottenere un gran numero di successi nel giro di poco più di due ore di trading con opzioni binarie a 60 secondi.

analisi tecnica del 25-10-12
Segnali di rimbalzo del prezzo provenienti da un analisi tecnica del 25 10 2012 ( clicca per ingrandire l’immagine )

I segnali più forti in assoluto sono quelli in cui le linee blu del trend obliquo incrociano le line verdi orizzontali di supporti e resistenze. Osservate come dopo la 7° freccia blu ( da sinistra verso destra ) non sono intervenuto con un opzione di put a 60″ perchè il picco non ha raggiunto il livello di prezzo individuato nel trend. Avrei potuto sfruttarla, ma nell’incertezza non sono intervenuto. Nelle incertezze è sempre meglio non intervenire. Giusto per precisare la linea blu più a destra che mi va a creare proprio la corsia del trend obliquo è stata creata non congiungendo i picchi, che all’atto di formazione del grafico non esistevano ancora ( o meglio c’era il primo ma non ancora gli altri successivi ) ma è stata costruita come parallela alla prima linea blu del trend e successivamente l’angolo è stato leggermente modificato per adattarlo al picco di massimo (resistenza ) dell’ultima freccia blu che corrisponde ad un precedente picco di minimo ( supporto ).

Come vedete un trader deve sempre essere pronto a mettere in discussione i suoi segnali e ad assecondare il grafico cercando i punti migliori per investire.

Il mio consiglio quindi è quello di osservare quotidianamente i grafici dei vari asset e disegnare su di essi tutti i possibili scenari che si possono aprire. Ricordate che il mercato respira e quindi bisogna sempre adeguarsi agli ultimi respiri per capire se è in una fase di tranquillità, se sta andando piano piano o se sta affannando perchè magari sta correndo.

Anche per le opzioni binarie a 60 secondi possiamo dire che il passato ci racconta come sarà il futuro. L’importante è conoscere la lingua usata dal passato. Questa è l’analisi tecnica.

Altro consiglio d’obbligo.

Se non hai mai investito in opzioni binarie e stai pensando di farlo segui questi semplici passaggi:

  1. Registrati a 24option che attualmente è tra le migliori in assoluto per operare con le opzioni binarie.
  2. Attiva il conto con un primo versamento ( anche il minimo richiesto )
  3. Non cominciare ad investire nulla.
  4. Chiedere a 24option l’apertura di un conto DEMO
  5. Esercitarsi sul conto DEMO con soldi virtuali
  6. Se ti senti pronto allora comincia ad investire sul serio.

  • Pingback: Opzioni binarie – rimbalzi del prezzo del 26 ottobre 2012()

  • Giuseppe

    Salve non riesco a tratteggiare il pivot point lo devo fare quando è attiva la borsa? perche’ adesso non si tratteggia

  • Pingback: Cosa sono i supporti e le resistenze in analisi tecnica()

  • emanuele

    fantastico ob60, solo una cosa ho fatto tutto come nel video, poi quando ho creato le due linee obliquee il trend ha rotto in basso la linea che avevo tracciato e quindi non ha rimbalzato per la salita ma è andato giù? e non ho puntato, come mi dovevo comportare?

    • ob60

      Ogni volta che viene rotta una linea occorre aspettare per vedere se bisogna adeguarsi al grafico e quindi aggiustare di poco le linee da noi messe spostandole ad hoc oppure attendere il formarsi del nuovo trend o comunque di un andamento che è in grado di fornirci nuovi segnali in base alle nostre conoscenze.

  • Michele

    ormai sono quasi 10 giorni che inserisco supporti e resistenza.
    quelle della scorsa settimana, devo toglierli?! o c’è un periodo entro il quale devo far pulizia? perchè se il mercato rimane PER GIORNI piu o meno nello stesso settore, finisce che ho diverse linee magari pero’ alcune si riferiscono a diversi giorni fa, e possono trarre in inganno?

    • ob60

      Considera solo i più recenti, o meglio ancora quelli passati che trovano però riscontro nel presente. Non aggiungerne in continuazione. Non ha senso.

      • Michele

        grazie ob. su freestockcharts c’è un modo per levarli tutti insieme=?

  • Michele

    ciao. inserendo i nuovi supporti e resistenze, ho un dubbio.
    guarda l’immagine 1….
    la nuova linea in questo caso come la metti?
    come l’immagine 2, o come immagine 3?
    come è giusto comportarsi? conta di piu il corpo della candela (come la prima candela da sinistra), o l’ombra di un altra (come la seconda candela)

    • ob60

      Non la metto. Che senso ha metterla se c’è già la resistenza 1 dei punti di Pivot? Usa quella che è già stato un forte livello. Quando ci sono troppe linee vicine … nessuna è buona, vuol dire che il livello del prezzo per il quale è atteso un rimbalzo non corrisponde a una linea, ma a un fascio di linee … per noi quello non è un segnale valido.

  • tiziano

    ob ma che programma o sito è quello nel video???

    • ob60

      Quello del grafico è freestockcharts.com , ma non è un programma da scaricare, basta che vai sul sito indicato e te lo personalizzi come ho spiegato nelle videoguide precedenti sui supporti e le resistenze.

  • http://twitter.com/FrancescoBucolo Francesco Bucolo

    ho seguito tutto perfettamente.. bravo .. molto interessante.. non riesco solo a capire bene come devo inclinare la prima obliqua del trend..

    • ob60

      Comincia con l’unire i primi due massimi o i primi due minimi del trend ribassista. Poi man mano che si crea il grafico aggiustali. Se individui un canale come quello indicato nell’immagine molto probabilmente, appena lo sfora o a rialzo o a ribasso, quello sarà il trend prossimo che bisogna provare a seguire.

      • http://twitter.com/FrancescoBucolo Francesco Bucolo

        grazie gentilissimo.. oltre che molto bravo

  • Luca Magliano

    ragazzi io sono nuovo di questo mondo…cosa mi consigliate per incominciare..ieri e l’altro ieri ho avuto discreti successi,,ma oggi no 🙁 ieri 18 investimenti su 25 li ho vinti,però da un euro..però mi sono accorto che non ho una vera strategia da seguire..

  • melus3

    guardando il video mi chiedo a che serve tracciare le linee orizzontali, quando ci pensa l’indicatore pivot. Inoltre è possibile che possano esistere più di 3 resistenze e 3 supporti sullo stesso grafico, calcolati giornalmente dall’indicatore?