Analisi dei mercati del 3 aprile 2014 by OptionTime - OB60

Decalogo del Trader

e riceverai subito il decalogo del Trader.
Resta sempre aggiornato sulle opzioni binarie

Home | Analisi tecnica | Analisi dei mercati del 3 aprile 2014 by OptionTime

Analisi dei mercati del 3 aprile 2014 by OptionTime

Borse europee positive dopo l’aggiornamento dei tassi d’interesse della BCE. Bene la borsa di Milano che in fase di scrittura guadagna lo 0.6%. Chiusura positiva ieri anche per Wall Street nonostante il dato sulla variazione occupazione del settore non-agricolo sia stato deludente rispetto ai pronostici.

L’attesa di oggi degli analisti era tutta per le mosse della BCE. L’inflazione è troppo bassa, è arrivata ai livelli minimi dal Novembre del 2009.  L’inflazione nel mese di Marzo, per i 18 paesi dell’area Euro si è attestata allo 0.5%, rispetto allo 0.7% del mese di Febbraio. Alla fine Draghi ha lasciato invariati i tassi d’interesse mantendoli al minimo storico dello 0.25%. La previsione della BCE è che l’inflazione riacceleri così come la ripresa economica.

Praticamente annullato il rialzo di ieri dell’ora, che corregge nuovamente al ribasso e si riporta in zona 1.282$ l’oncia. Non influisce per ora la decisione del governo indiano di diminuire le restrizioni sulle importazioni del metallo giallo. La decisione avrebbe dovuto causare un aumento della domanda dell’oro in una delle nazioni con il maggiore consumo di oro fisico, ma al momento rimane valido il trend ribassista del bene rifugio per eccellenza.

 

Sui grafici di OptionTime si può ben analizzare il trend dell’oro che appare in forte discesa con un importante supporto a quota 1,277$. L’oscillatore del MACD sembra riprendere a flettere al ribasso nel breve termine, anche se il RSI si avvicina nuovamente a valori di ipervenduto essendo ora intorno ai 38 punti (ipervenduto sotto i 30 punti).

Analisi dei mercati di OptionTime

Evento clou domani con il tasso di disoccupazione canadese e americano, e soprattutto i Non-Farm Payrolls attesi per le 14.30 in Italia. È probabile che domani alla pubblicazione di questi dati i cross legati al dollaro possano essere sotto pressione o soffrire alta volatilità.

 

 

Per aprire un conto con OptionTime e sfruttare i training di analisi tecnica, clicca su OptionTime!