Negoziazione opzioni binarie 60 secondi AUD/USD del 06 novembre 2012 - OB60

Decalogo del Trader

e riceverai subito il decalogo del Trader.
Resta sempre aggiornato sulle opzioni binarie

Home | Trading opzioni binarie | Negoziazione opzioni binarie 60 secondi AUD/USD del 06 novembre 2012

Negoziazione opzioni binarie 60 secondi AUD/USD del 06 novembre 2012

Alcuni di Voi mi hanno chiesto di postare un video nel quale si dimostra come operare con la strategia delle cuspidi sul MACD. Questo video lo ho realizzato  questa mattina e lo ho reso subito disponibile sia nella sezione dove viene spiegata la strategia delle cuspidi sul MACD sia qui per completezza.

Questa mattina alle ore 10:22 ho aperto una PUT su AUD/USD sfruttando la strategia delle cuspidi sul MACD. Il mio ingresso nel mercato deriva però da tutto il contorno che trovate  sul grafico e che dovete imparare a interpretare. Se notate nel grafico, come precisato anche nelle annotazioni del video prima della formazione della cuspide c’era una bella candela verde con un ombra superiore ( shooting star )  che è andata a testare il livello di apertura del giorno ( linea gialla ). La shooting star è un tipo di candela generalmente presente a chiusura di una fase rialzista. Spesso capita che da quel momento in poi il trend comincia a diventare ribassista. Si precisa che qui stiamo parlando di trand in un time-frame a 1 minuto. Osservate come siamo prossimi alla banda di Bollinger e come la media ( la linea tratteggiata ) sembra quasi adagiarsi sulla line di Bollinger. Tutto come da strategia. Certo all’inizio le cose non promettevano bene, ma quello che ci interessa è che alla fine abbiamo maturato il nostro profitto.

Se avete domande … postatele nei commenti. Potete aggiungere anche immagini direttamente nei commenti.

Strumenti utilizzati:

  • Grafico Freestockcharts.com
  • Piattaforma: 24option

Consiglio:

Importante: prima di mettere in pratica le strategie è bene testarle prima su un conto demo.

  • Red

    In riferimento a Negoziazione opzioni binarie 60 secondi AUD/USD del 06 novembre 2012

    Egr. OB60, ho letto con attenzione quest’ultima delucidazione su come investire con i 60 secondi sulle opzioni binarie. Ebbene, faccio un riassunto su come ho operato su alcune valute e indici.

    Ho impostato il grafico come suggerito da Lei, con MACD e Bollinger, con grafico ad 1 minuto su una coppia di valute.

    Il trend era rialzista, quindi ho atteso che le linee del MACD si intersecassero nella posizione più vicino al bordo superiore della banda di Bollinger, quando appunto il valore della valuta era in discesa.

    Ho atteso la fine del minuto per completare la formazione della candela e, al momento dell’inizio del minuto successivo ho investito per un PUT.

    Ma ho perso quanto puntato, perchè la formazione della candela è stata rialzista.

    Ad ogni modo, su 4 procedimenti ho avuto il 50% di riuscita.

    Perciò, volevo sapere se il procedimento adottato è corretto, in modo particolare se le vincite siano solo frutto di fortuna.

    • ob60

      In tutti gli investimenti ci vuole fortuna. Puoi essere il miglior trader, ma se per qualche svariato motivo le cose non girano nel verso giusto, non ci puoi fare nulla se non aspettare momenti migliori. Ad ogni modo visto e considerato che una strategia è una strategia e non una certezza, quello che cerchiamo di fare è di incrementare le nostre percentuali di vincita proprio tramite la strategia, altrimenti le percentuali di successi andando “a caso” sono sempre del 50% con un rientro decisamente inferiore. Nelle opzioni binarie a 60 secondi vincere il 50% delle operazioni significa aver perso, giusto? Quindi cosa facciamo, vediamo quale strategia funziona meglio in un determinato periodo e la portiamo avanti aggiustandola pian piano, imparando dagli errori commessi. Io per esempio utilizzo molto la strategia delle cuspidi sul MACD contemporaneamente all’analisi tecnica dei supporti e delle resistenze, proprio come mostrato nel video qui sopra.
      Ricordate sempre che nessuno è in grado di prevedere l’andamento del mercato in qualsiasi momento, quello però che possiamo fare è di cercare dei segnali che ci indicano probabilmente che tipo di andamento ci sarà. Ecco che occorre investire solo quando si hanno questi segnali che generlamente sono dati da una strategia o dall’unione di più strategie.

      • Red

        Purtroppo anche la candela successiva a quella perdente risultava di trand opposto. Volevo sapere, principalmente, se il metodo adottato ed interpretato è lo stesso spiegato da Lei. Ringraziandola per la sua disponibilità e pazienza, porgo i più cordiali saluti

        • ob60

          Si, grossomodo si. Il fatto è che io utilizzo un pò tutte le mie conoscenze che sto maturando nel campo e, in base a ciò mi ricavo i segnali che talvolta sono sbagliati, ci mancherebbe. L’importante è che nel tempo riesco a far maturare i miei investimenti che comprendono successi e sconfitte. Provi a dare un occhiata all’articolo di oggi 8 novembre sulla strategia usata per GBP/USD … nel caso abbia delle domande a riguardo Le può porgere direttamente commentando quell’articolo. Buona giornata.