Opzioni binarie: trading EURUSD 17 novembre 2014 - OB60

Decalogo del Trader

e riceverai subito il decalogo del Trader.
Resta sempre aggiornato sulle opzioni binarie

Home | Segnali opzioni binarie live | Opzioni binarie: trading EURUSD 17 novembre 2014

Opzioni binarie: trading EURUSD 17 novembre 2014

L’EUR/USD ha chiuso la settimana in crescita, andando prima a testare il livello 1.24000 per poi chiudere sopra a livello 1.25000. Vediamo come sfrutto questo andamento per il mio trading con le opzioni binarie. Sembra esserci davvero un buon segnale di trading.

Qui di seguito c’è il grafico con time-frame a 4 ore di EUR/USD

Opzioni binarie EURUSDPer ingrandire l’immagine basta cliccarla in modo da vedere meglio i dettagli.

Premessa

Facciamo giusto un osservazione, o meglio, un confronto con il trading forex tradizionale. In questa settimana come si può osservare si è palesato un trend rialzista come indicato dalla linea gialla del trend che ho inserito e che evidentemente si è comportata come una linea di supporto per il trend. La linea di resistenza di questo trend è stata praticamente orizzonatale e posta al di sotto del livello 1.25000. In realtà non si parla di linea ma di area perché ad essere testata è stata l’area al di sotto di 1.25000 e non un solo livello, come è normale che sia.

A questo punto molti Forex Trader si aspettavano un rialzo, ma è da pazzi investire al rialzo senza uno stop-loss. Dove mettere questo stop-loss? Per non perdere molto sicuramente in tanti hanno postato lo stop-loss al di sopra di area 1.24000 e, com spesso accade, quelli che io chiamo “spazzolatori”, ovvero i poteri forti, quelli che muovono più soldi, prima di puntare al rialzo si sono voluti accettare di andare a far scattare gli stop loss dei “pesci piccoli”. Così sebbene l’idea dei pesci piccoli era giustamente quella di un trend rialzista si sono trovati fuori dal trend per via del fatto che i pesci grandi hanno fatto scattare lo stop dei piccoli e subito dopo hanno speculato sul rialzo che è andato a chiudere al di sopra del livello 1.25000 come tutti si aspettavano ma solo pochi “grandi” hanno saputo sfruttare.

Ho fatto questa premessa per far capire che questo è un caso tipico in cui un trader di opzioni binarie prevedendo la chiusura in serale al rialzo avrebbe monetizzato (perché a lui interessa il livello di chiusura e non come ci arriva) mentre un Forex trader, nonostante avesse previsto la stessa corretta direzione avrebbe perso. Ecco perché io sostengo sempre che chi fa trading binario può riuscire a bypassare molto spesso le “razziate” dei pesci grandi raggiungendo ugualmente l’obiettivo prefissato.

Ma adesso veniamo a noi. Ho indicato con un rettangolino viola l’area del test di fine settimana e con un rettangolo viola più grande quello relativo all’area 1.25000 dal quale il prezzo sembra che stia scappando.

Io investirò in questo modo.

Comprerò, appena possibile (questa sera), un opzione binaria Call (SU) con chiusura lunedì sera (22:00 probabilmente) .

Strategia operativa

A questo punto se:

  • lunedì sera chiuderò in profitto, va bene così e sarà un bel ITM.
  • lunedì sera non chiuderò in profitto ma il prezzo resterà all’interno del rettangolo viola grand in area 1.25000 allora comprerò un altra Call questa volta però con scadenza settimanale.
  • lunedì sera non chiuderò in profitto e il prezzo sarà tornato al di sotto dell’area 1.25000 allora in questo caso mi fermerò chiudendo OTM e mi studierò un altro approccio sempre che individui un valido segnale di ingresso.

Questo è il mio modus operandi e non vuole essere un invito ad investire. Pertanto chiunque deciderà di seguirmi lo farà a proprio rischio e pericolo.

Buona domenica a tutti.

 

  • marco

    domani c’è una notizia da calwndario economico(conferenza presidente snb)che potrebbe influenzare l ‘andamento.non pensi?