Chi è il broker migliore per le opzioni binarie?

Decalogo del Trader

e riceverai subito il decalogo del Trader.
Resta sempre aggiornato sulle opzioni binarie

Home | Guida per opzioni binarie | chi è il broker

chi è il broker

Chi è il broker Chi è il broker di opzioni binarie più idoneo alla nostra attività di trading online?

In questa pagina, grazie all’esperienza maturata negli ultimi anni cercheremo di rispondere a questa domanda che si pongono soprattutto molti trader neofiti.

Per rispondere a questo quesito ed individuare il broker che fa per noi dobbiamo porci le seguenti ulteriori domande:

Quanto siamo disposti a depositare sul nostro conto?

Cerchiamo prima di capire quanto siamo disposti a destinare alla nostra attività di trading consapevoli del fatto che tutto ciò che depositiamo è denaro che dovrà lavorare per noi e che potrà anche essere utilizzato interamente solo per fare esperienza, vale a dire senza ritornare nelle nostre tasche. È un ragionamento che in pochi fanno. Investire i soldi in opzioni binarie e perderli, se fatto con disciplina e strategia può anche darci un ritorno sotto forma di bagaglio di esperienza. Molti sottovalutano questo aspetto che invece per me è fondamentale. È diverso perdere soldi investendoli senza criterio rispetto ad investirli con strategia e metodo. Il risultato finale è sicuramente lo stesso, resteremo senza quei soldi, ma una cosa è aver capito cosa non fare più e un altra è continuare ad investire senza capire perchè si sta perdendo.

Può esserti di aiuto la nostra pagina di comparazione broker

Ad ogni modo quando depositiamo dobbiamo permetterci, in base al valore minimo per trade permesso dal broker, di poter effettuare un discreto numero di trade prima di azzerare il nostro conto. Quindi, se scegliamo un broker che permette un trade minimo da 25 euro, non ha senso depositare 250 euro che ci permette, nella peggiore delle ipotesi di perdere tutto in sole 10 operazioni. Dobbiamo considerare almeno una ventina di operazioni, e quindi non depositare meno di 500 euro. Tra l’altro, depositando questa cifra, possiamo sbloccare anche determinati privilegi che non ha chi deposita il minimo.

Se non potete permettervi di depositare più di 250 euro, che non significa che siete poveri, ma semplicemente che non intendete destinare un importo maggiore alla vostra attività di trading binario, un buon compromesso è quello di scegliere un broker che permetta un trade minimo di almeno 10 euro.

Chi è il broker che fa per noi se possiamo depositare un massimo di 250 euro?

IQ Option, Optionfair, Optionweb, OX Capital Markets, Banc de Binary

Chi è il broker ideale se possiamo permetterci di depositare 500 euro?

A quelli di prima aggiungiamo 24option

Vogliamo un conto demo?

Un conto demo è a mio avviso essenziale per chi vuole testare le strategie. Quindi sicuramente possiamo scegliere ad esempio IQ Option che permette di avere un conto demo gratuito senza dover depositare nulla. Basterà registrarvi cliccando sul relativo link, inserire nome, cognome, email e password e cominciare a fare subito trading. Se volete un conto con gli altri broker dovrete almeno depositare il minimo richiesto per aprire il conto e chiedere quindi un conto demo per testare le strategie di trading.

Preferiamo operare in modalità turbo o a scadenze superiori ai 5 minuti?

Per operare in modalità turbo e quindi con investimenti a brevissima scadenza la nostra scelta ricade su 24option che è un broker che risponde perfettamente ed immediatamente all’ordine di apertura dell’operazione binaria e che tra l’altro è allineato con i prezzi mostrati nella pagina dei nostri grafici. Gli altri broker indicati prima sono sicuramente validi broker ma non permettono di investire ad esempio a 30 secondi ad esclusione di Optionfair che saltuariamente lo permette. Se siamo intenzionati ad investire a scadenze superiori come a un ora o fine giornata consigliamo ad esempio Stockpair che offre ottimi payout per questo tipo di scadenze.

Vogliamo investire anche durante il weekend?

Qui la risposta è unica: IQ Option

Vogliamo un bonus di benvenuto?

Io sconsiglio a tutti di accettare un bonus di benvenuto perché per prelevare il denaro che è stato addizionato del bonus occorrerà investirlo un tot numero minimo di volte. L’importo totale da investire per sbloccare il bonus si chiama wager ed è il prodotto tra l’importo ricevuto come bonus e il numero di investimenti richiesti dal broker per poterlo sbloccare. Supponiamo di aver investito 100 euro su un broker che offre il 100% di bonus con un moltiplicatore di sblocco pari a 20. Sul conto subito dopo il deposito ci troveremo non 100 euro ma 200 euro. In questo caso il wager sarà di 2000, ovvero 100×20. Potremmo effettuare il primo prelievo quindi solo dopo aver generato un turnover di operazioni di 2000 euro.

Vogliamo poter investire su determinate tipologie di opzioni binarie non convenzionali?

Qui si tratta di soffermare la propria attenzione sulla piattaforma di trading utilizzata. Ci sono alcuni broker che utilizzano una piattaforma proprietaria con la quale possono permettersi di fornire tipologie di opzioni che altri broker non possono offrire. Sto parlando ad esempio di Stockpair che ad esempio permette di investire con le opzioni KIKO, si tratta di opzioni binarie che non hanno una scadenza, oppure IQ Option che permette di fare analisi tecnica direttamente sulla piattaforma di trading e che offre una tipologia di opzioni a breve scadenza non esattamente identica agli altri broker, che se saputa utilizzare, può anche essa offrire degli ottimi risultati e lo abbiamo dimostrato nell’articolo con il quale abbiamo spiegato come trasformare 100 dollari in 2453 dollari in soli 45 minuti.

Chi è il broker con il miglior payout?

I payout oltre a variare da broker a broker variano in base agli asset e alle scadenze. Se vogliamo i migliori payout per operazioni a 30 secondi consigliamo 24option, se vogliamo i migliori payout per investimenti da 60 secondi a 300 secondi consigliamo IQ Option, i migliori payout per opzioni a scadenza oraria, o fine giornata sono quelli di Stockpair.

 

In conclusione io preferisco aprire un conto con più di un broker in modo che posso sfruttare il meglio da ognuno di essi. Ovviamente non apro un conto con tutti ma solo con quelli che mi offrono delle opportunità di trading che altri non mi permettono in modo tale da non perdermi mai la migliore opportunità di trading binario.