Strategie opzioni binarie che funzionano realmente

Invia
Home | Guida per opzioni binarie | Quali strategie per opzioni binarie funzionano realmente?

Quali strategie per opzioni binarie funzionano realmente?

strategie di successoLe strategie di opzioni binarie che funzionano realmente sono quelle che prima di tutto funzionano con una certa regolarità e che inoltre non richiedono tecniche di martingala per poter chiudere in attivo una sessione di trading ma possono risultare vincenti anche con budget costante in percentuale che altro non è che una forma di anti-martingala. Analizziamo da vicino questi due importanti aspetti: regolarità e anti-martingala.

Le strategie di opzioni binarie devono fornire profitti con regolarità. Cosa significa questa affermazione? Che una strategia funziona solo se ci permette di chiudere tutti i trade in profitto? Assolutamente no, questo è ciò che ci auspichiamo tutti, ma ci sta che ogni tanto qualche trade può non chiudere in the money, ci sta che ci possono essere periodi bui dove le cose non girano per il verso giusto, ma ci sta anche che se siamo disciplinati, e quindi se abbiamo individuato le giuste condizioni di mercato, se ci esponiamo nella giusta misura e se non ci facciamo prendere la mano esagerando con il numero di investimenti oltre che con gli importi investiti, possiamo chiudere le nostre sessioni di trading globalmente in profitto. I payout nelle opzioni binarie sono sempre al di sotto del 100% (generalmente tra il 70% e l’80%), tranne che per le opzioni binarie ladder, e quindi non basta chiudere in profitto il 50% delle operazioni ma occorre avere una media di trade in profitto / trade totali superiore al 60% per poter chiudere in attivo una sessione. Mi posso ritenere soddisfatto anche se non chiudo in attivo ogni sessione ma ogni tot devo chiudere in attivo. Questo tot per me è quantizzato in un mese. Se in mese riesco a restare in attivo applicando in modo disciplinato le mie strategie allora vuol dire che tali strategie funzionano.

Fra poco andiamo a vedere quali sono le strategie che nel 2016 mi hanno permesso di ottenere buoni risultati tali da ritenermi soddisfatto. Adesso andiamo a considerare il secondo aspetto, quello dell’anti-martingala.

Le strategie di opzioni binarie devono funzionare in anti-martingala. Tutti conosciamo la martingala, una progressione nata alla roulette dei casino con la quale si punta il doppio ogni volta che si perde una puntata in modo che nel momento in cui si vince, anche dopo molte perdite, i soldi incassati sono maggiori di quelli globalmente investiti. Si tratta di una progressione che funziona solo in teoria perché per funzionare realmente la martingala occorre avere un portafoglio infinito, ma non basta perché i tavoli da gioco mettono molto spesso un limite massimo alle puntare e, se si raggiunge tale importo senza aver vinto nella progressione allora le perdite diventano ancor più ingenti. Per quanto riguarda le opzioni binarie poi non ne parliamo proprio, la martingala è da escludere categoricamente perché il payout non è nemmeno del 100% come nella roulette. Quindi una strategia per essere valida deve permetterci di chiudere in profitto il nostro periodo di investimento prefissato pari a una settimana, a un mese, a un anno o a quanto vogliamo noi mantenendo costante in termini di percentuale ogni importo che dedichiamo ad ogni singolo trade. Questo vuol dire che se il nostro saldo cresce investiremo leggermente di più ad ogni investimento mentre se decresce investiremo leggermente di meno. Praticamente andiamo ad attuare quella che viene definita progressione anti-maringala che è l’esatto opposto della martingala. Se quindi mi pongo come periodo di riferimento 1 mese, la strategia risulterà valida se in tale lasso di tempo mi darà un profitto complessivo.

Chiari questi due parametri che ci permettono di capire se una strategia per opzioni binarie è valida, passiamo ad indicare quali sono le strategie che abbiamo utilizzato di più nel 2016 e che meglio soddisfano quanto su spiegato.

  1. Strategia Heikin Ashi
  2. Strategia TaG30
  3. Strategia OBIF
  4. Strategia Ladder