Trading opzioni binarie GBP USD 16 aprile 2013 - OB60

Decalogo del Trader

e riceverai subito il decalogo del Trader.
Resta sempre aggiornato sulle opzioni binarie

Home | Trading opzioni binarie | Trading opzioni binarie GBP USD 16 aprile 2013

Trading opzioni binarie GBP USD 16 aprile 2013

Ancora una volta la coppia Forex GBP/USD si presta molto bene per applicare la nostra strategia di trading con le bande di bollinger e l’ADX. Ieri mattina ben 18 successi su 23 nel solito orario che va dalle 8:00 alle 12:30.

Ci tengo a mostrare di volta in volta le giornate che seguo proprio per mettere in evidenza l’affidabilità di questa strategia quando si opera nell’orario giusto e  col giusto asset. In questo caso la coppia GBP/USD ci sta dando molte soddisfazioni e pertanto finchè mantiene la sfruttiamo per adottare questa strategia.

trading forex GBP/USD 16 aprile 2013
clicca sull’immagine per ingrandirla

Nell’immagine qui sopra ho ecidenziato in blu le zone in cui non tradare secondo la nostra strategia.

Come strategia di money management consiglio sempre di investire per singola operazione una cifra al di sotto del 5% del proprio capitale totale destinato al trading e di non seguire alcuna progressione ma di operare ad importo costante. Riuscire a chiudere in poco più di 3 ore ben 18 investimenti profittevoli con scadenza 120 secondi e 5 soli investimenti errati è davvero un buon risultato.

Il broker utilizzato è sempre 24option che ci consente di investire a 120 secondi e il timeframe utilizzato è sempre a 60 secondi.

  • Mario M

    Salve,

    Come fa a capire quale sia il giusto asset ??

    Ho notato dal grafico nella foto riportata che usate solo le bande e l’ADX, ma non vi accompagnate da nessun altro indicatore che filtra i segnali come certi utenti hanno suggerito?!

    • ob60

      Ciao Mario,
      non so se hai letto la strategia … http://www.opzionibinarie60.com/912-strategia-del-restest-sulle-bande-di-bollinger-con-indicatore-adx/ … è il risultato di diversi test fatti in precedenza e che ci hanno condoto a servirci solo delle bande di bollinger e dell’ADX. Lo scopo di questo sito è proprio quello di trovare insieme nuovi “filtri” che ci consentono di perfezionar sempre di più le strategie proposte e adottate. Per esempio se tu o qualcun altro riesce a trovare qualche altro segnale per ridurre ancor di più al minimo i risultati negativi è bene che intervenga in queste discussioni in modo da ottimizzare il nostro trading.

      • Mario M

        Si infatti mi riferivo proprio a quei suggerimenti che in particolare un utente “Francesco” ha dato, però facevo notare che nei grafici fatti vedere da voi questi filtri oltre l’ADX non ci sono.

        • ob60

          Ovviamente quando si filtra occorre che il risultato in termini di profitto vada a migliorare. A volte filtrando troppo si perderebbero anche buone occasioni. Quindi bisogna vedere sempre se limitare troppo non posso essere controproducente anche perchè qui operando solo con questi due indicatori i risultati si possono ben vedere.

        • ob60

          Aggiungo un esempio per spiegarmi meglio.
          Adesso ho ottenuto 18 segnali profittevoli e 5 errati. Se magari con qualche filtro in più ottengo 4 segnali profittevoli e 1 sbagliato … preferisco toglierlo il filtro invece che averlo perchè è vero che mi riduce gli errori, ma mi riduce anche di parecchio i risultati profittevoli.

        • Mario M

          anche questo è vero, però cosi il rischio aumenta…
          O sbaglio?

        • OB60

          Nel trading rischiare è sia avere la possibilità di perdere un investimento che di non guadagnare per via del fatto che non si è investito. Questo non vuol dire che occorre investire sempre, ci mancherebbe, ma vuol dire che se i filtri messi limitano troppo il nostro trading allora dobbiamo vedere come ottimizzare il tutto. Ma è un punto di vista relativo.

        • ob60

          Come dicevo … un rischio nel trading è anche non approfittare di investimenti profittevoli. Se invece guardiamo il “rischio” nella sua accezione assoluta allora non dovremmo proprio fare trading.

  • Acsom

    Ho provato questa strategia… anche in orari meno “normali” dalle 23.30 alle 00:10 4 su 4 con NZD/USD… io uso anche l’rsi a 7 periodi come rafforzativo….

    • Mario M

      Ciao,
      In questo caso come usi l’RSI ?

      • Acsom

        Uso l’Rsi per supportare l’inversione sulla bollinger… Se non inverte subito sulla bollinger + rsi ipercomprato o venduto..e probabile che si forma un mini trend…di conseguenza adx sale…. Io guardo anche che non sia in trend in grafico da 15 min….

        • Mario M

          È vero bravo !!
          E per il grafico a 15m se sta seguendo un trend non investi contro trend ma solo a favore?
          Ho capito bene?

        • Acsom

          Si ma in questa strategia… così come l’ho capita io dalle spiegazioni di ob60 vale solo se il mercato va laterale… stasera su AUD USD dalle 22 circa alle 23e30… 5 realizzate su 5… posto grafico 15 min dove si evidenzio con l’ellisse le candele palesemente laterali… e poi ad 1 min…

        • Acsom

          grafico ad 1 minuto è punti entrata…

        • Mario M

          Perfetto, grazie.

          Ma usi FreeStockCharts per investire?

        • Acsom

          a volte uso freestock… perchè ho già i grafici impostati per le varie strategie…. per il brent uso netdania… a volte invece uso la metatrader…. ma il senso delle strategie e dei grafici non cambia…

        • Mario M

          Perché avevo letto dei commenti di persone che non si trovavano bene con freestockcharts nel 120 secondi

        • ob60

          Esatto Ascom. L’ADX lo utilizziamo proprio per vedere che ci troviamo in un mercato trasversale e non per altro.

        • Mario M

          Ciao ob60,

          Comunque ho notato che è molto facile trovare i mercati trasversali come si vede da grafico sopra a 15 minuti, però solo dopo che il grafico è bello che formato, ma nel tempo reale è molto più difficile.

        • ob60

          Perciò ci serviamo anche di altri indicatori, il difficile è proprio quello e tieni presente che una volta individuato non sapremo mai quando finirà può durare 10 minuti come 1 ora o 5 giorni ecco perchè dobbiamo mettere in conto che alcuni investimenti a perdere rientrano nella strategia cercando però di fare in modo che quelli profittevoli siano decisamente superiori. Per questo motivo dobbiamo cercare degli orari buoni per determinati asset. Ovviamente dobbiamo anche stare lontani da notizie macroeconomiche che vuoi o non vuoi vanno sempre ad influenzare il prezzo. Come piu volte indicato il GBP/USD dalle 8:30 alle 12:30 ( ora italiana ) si comporta abbastanza bene ma non è detto che continui a farlo, pertanto finchè vediamo che si comporta in questo modo lo seguiamo in caso contrario ci fermeremo e cercheremo un altra coppia asset-orario da seguire.

          A tal punto invito tutti i partecipanti al nostro blog ad indicare la coppia asset-orario in cui trovano mercati trasversali con utili movimenti di rimbalzo per la nostra strategia.

        • Mario M

          ok grazie.. concetto afferrato..
          Vediamo un po come si comportano

        • ob60

          Bene Ascom.