Strategia opzioni binarie - i volumi degli scambi in un trend - OB60

Decalogo del Trader

e riceverai subito il decalogo del Trader.
Resta sempre aggiornato sulle opzioni binarie

Home | Strategie opzioni binarie | Strategia opzioni binarie – i volumi degli scambi in un trend

Strategia opzioni binarie – i volumi degli scambi in un trend

Continuando ad osservare i grafici per migliorare le nostre strategie di trading ho individuato un indicatore che potrebbe fare la differenza. Stavo facendo trading con la nostra strategia del retest sulle bande di bollinger supportata dall’indicatore ADX.A un certo punto mi sono trovato in una situazione che per noi che adottiamo questa strategia non è certo delle migliori: l’asset passa da un mercato trasversale ad un trend piccolo ma continuo. Questo comporta che durante la fase di trading ci aspettiamo un rimbalzo che non avviene per troppe volte. È vero che l’ADX è qui per questo, ovvero per segnalarcelo ma è anche vero che a volte entriamo nel mercato anche con ADX superiori a 20 ( 23, 25, 27 )  perchè molto spesso andiamo comunque incontro a investimenti profittevoli. Quando invece ci troviamo in un piccolo ed “orrendo ” trend ( up o down non importa )  ho notato che un altro parametro può diventare un importante indicatore che ci indica quando si sta esaurendo la forza del trend, e quindi quando possiamo attendere un rimbalzo: sto parlando dei volumi di scambio.

volumi di scambio nelle opzioni binarie

Come potete osservare nell’immagine qui sopra ho aggiunto i volumi di scambio al nostro grafico nel quale sono già presenti le bande di bollinger e l’ADX. Ho indicato tre frecce azzurre per indicare tre grandi volumi di scambio. Guardate cosa succede proprio in quei punti. Prendiamo ad esempio in considerazione la freccia centrale. In quel caso il prezzo soddisfa esattamente la nostra strategia del retest e proprio lì i volumi impennano nella candela precedente. Guardate poi in seguito cosa accade, si instaura un trend rialzista che di sicuro manda all’aria almeno un paio di investimenti che avremmo fatto con la strategia del retest. A questo punto cosa facciamo? Insisistiamo? No perchè l’ADX ormai è salito … ma quando ci sarà il prossimo rimbalzo? Come potete vedere il rimbalzo successivo si è avuto dopo un altra impennata dei volumi di scambio come se ciò volesse dirci … tutti i sostenitori del trend rialzista hanno esaurito la loro fiducia nel trend e quindi può iniziare una discesa. Qui addirittura converrebbe non investire a 120 secondi ma a 60 secondi.

Riflettete su questa situazione e analizzate anche Voi i possibili scenari che si possono aprire.

È un peccato seguire senza profitto un prezzo sperando che rimbalzi senza sapere mai quando giungerà questo momento. Questo parametro può esserci di aiuto.

Giusto per precisare, non dimenticate mai una strategia, cercate di completarle di volta in volta con le strategie successive in modo da avere un quadro del mercato sempre più completo.

  • Mario M

    Sembra interessante ma su FreeStockCharts non mi fa mettere i volumi, o meglio li mette ma non funzionano..

    • ob60

      No Mario, il grafico è quello di netstation

      • mariano

        ciao scusami ma dove trovo l’indicatore dei volumi di scambio su netdania???
        grazie mille

        • ob60

          Vai su “Visualizzare” e metti il flag su “Volumi”

        • danazzo

          ciao ob60 come faccio aggiungere l’indicarore su freestock?

        • ob60

          Su freestockcharts sembra che non funzionano i volumi di scambio, pertanto consiglio Netdania.

        • Max

          Ciao a tutti. Complimenti per il sito e gli ottimi consigli OB60. Sto attualmente usando la strategia del reset sulle ande di Bollinger in abbinamento a ADX e volumi e devo dire che funziona anche per le opzioni a 60 secondi (in pratica attendo il picco del volume ed apro la posizione al rimbalzo nella candela successiva). Per il momento ho ottenuto il 70 % dei successi, operando la sera intorno alle 20.30… forse però vi sono orari migliori…

        • Max

          un’ultima considerazione: oltre alle bande di Bollinger traccio generalmente anche supporti e resistenze ed ho visto spesso che i rimbalzi avvengono su questi, piuttosto che sulle bande di bollinger.. (a volte invece coincidono). può essere interessante quindi aggiungerli e valutarli come possibili punti di rimbalzo

        • ob60

          Ciao Max, la tua osservazione è giustissima. Ho cercato di fare questo blog in modo che tutti, anche chi non sa nulla di analisi tecnica, possa cominciare a capire un minimo di analisi di mercati e di non impressionarsi davanti a un grafico a candele. Sto procedendo per passi. Prossimamente, già lo ho detto in qualche altro commento, cercherò di fare una guida o comunque di dare degli esempi di analisi tecnica un pò più completa. Io analizzo sempre supporti e resistenze e poi li affianco con le varie strategie proposte.

        • Giampiero

          Scusa Ob, ma a me su netdania il flag non me lo fa mettere sui volumi, come posso fare? l’opzione non è attivabile, nemmeno se vado su studi.

  • alfredo

    . Guardate poi in seguito cosa accade, si instaura un trend rialzista che di sicuro manda all’aria almeno un paio di investimenti non è ribassista il trend?

    • ob60

      Io intendevo porre l’attenzione sul successivo trend rialzista come spiegato e non sull’imediato trend ribassista.

      • Michele Bonassisa

        ciao ob. io ho capito a quale parte del grafico ti riferisci, ma non ho capito come fai ad evincere dai “volumi” che il grafico rimmarrà lassu impiccato alla banda… anche in altri articolo ne parli, mi manca questo passaggio…

        idem, puo’ accadere anche nella banda inferiore?

  • Michele Bonassisa

    ciao ob. io ho capito a quale
    parte del grafico ti riferisci, ma non ho capito come fai ad evincere
    dai “volumi” che il grafico rimmarrà lassu impiccato alla banda… anche
    in altri articolo ne parli, mi manca questo passaggio…

    idem, puo’ accadere anche nella banda inferiore?

  • Michele Bonassisa

    ciao ob. io ho capito a quale
    parte del grafico ti riferisci, ma non ho capito come fai ad evincere
    dai “volumi” che il grafico rimmarrà lassu impiccato alla banda… anche
    in altri articolo ne parli, mi manca questo passaggio…

    idem, puo’ accadere anche nella banda inferiore?

  • Michele Bonassisa

    ciao Ob.

    avrei fatto questa analisi, dimmi per favore se è questo che intendi quando parli dei volumi:

    “Se, la candela precedente a quella che tocca la Banda di Boilliger presenta un livello dei volumi particolarmente basso, molto probabilmente il grafico rimarrà incollato alla Banda di Boilliger stessa quindi NON conviene entrare a 120 secondi in direzione opposta, come la strategia suggerirebbe. Anzi, converrebbe entrare a 60 secondi, nello stessa tendenza del grafico”

    che ne dici?

    • ob60

      No Michele, il mio discorso è prettamente pratico. Quando vediamo che la candela non rimbalza sulla banda di Bollinger vediamo che continua ad adagiarsi su di essa. Quindi ci fermiamo e non continuiamo a investire sperando in un rimbalzo del prezzo che potrebbe non avvenire anche per le prossime 10 volte. Cosa facciamo allora? Aspettiamo. Cosa aspettiamo? Aspettiamo che il livello degli scambi di volume subisca una scossa, un salto che supera di almeno due o tre volte il livello di scambio precedente che potrebbe indicarci l’esaurirsi del trend che si è innescato e l’inizio di un rimbalzo del prezzo che è quello che stiamo cercando.

      • Michele Bonassisa

        ok, grazie mille
        allo stesso tempo, pero’, io è tutto il giorno che metto in pratica l’analisi che ti ho scritto, e mi pare veramente efficace
        efficace per ridurre il numero di errori
        pensi che un analisi del genere sia comunque sbagliata, o a rigor di logica e di teoria puo’ essere corretta?

        • ob60

          Non credo che sia sbagliata se porta a dei buoni risultati, il problema è capire statisticamente a cosa ci porta. Mi farebbe piacere se conducessi questa analisi e man mano ci aggiornassi sugli sviluppi.

  • davide

    Buonasera!! qualcuno mi sa dire come si imposta l’indicatore dei volumi di scambio con freestockcharts… selezionando uno dei 4 indicatori “volume ….” mi esce solamente una linea retta, grazie in anticipo!!

  • pierluigi

    Ciao Ob quindi se capisco bene se tocca la banda e c’è un picco di volume entri anche se l’ADX è superiore a 20???