Strategie delle 3 medie mobili esponenziali ema 9 12 26

Questa strategia di trading nasce dalla costruzione dell’indicatore MACD che avviene attraverso tre medie mobili esponenziali EMA (exponential moving average), la più veloce a 9 periodi, poi quella a 12 e infine quella a 26 periodi. Non lasciatevi spaventare da questi concetti, non entreremo nei dettagli di questa costruzione e né dovrete fare alcun calcolo per applicarla, ma semplicemente occorrerà analizzare il grafico a candele giapponesi con l’aggiunta di queste 3 medie mobili. Nel video tutorial che segue Vi andrò a spiegare come sistemo le tre medie mobili esponenziali nel grafico. Se vuoi approfondire altre strategie, ti rimando alla nostra pagina delle strategie per opzioni binarie.

Il time-frame utilizzato è quello a 5 minuti e le operazioni binarie che apriremo con questa strategia saranno a 5 minuti.

VIDEO

Abbiamo colorato di verde chiaro la media mobile veloce a 9 periodi, di verde scuro quella lenta a 26 periodi e di un bel colore sgargiante come il fucsia quella intermedia. Il gioco dei colori è fondamentale in questa strategia poiché il colpo d’occhio è il primo punto di partenza per operare nel miglior modo possibile.

Come potete notare sebbene la media mobile esponenziale lenta e quella veloce sono rimaste rispettivamente a 26 e a 9 periodi quella intermedia a 12 periodi l’abbiamo adattata alle attuali condizioni di mercato. È importante verificare, giocando appunto sul periodo, che tale media si vada ad appoggiare sul trend rimanendo però all’interno dei valori 9 e 26. Se ad esempio il migliore adattamento di questa media avviene per valori di periodo minori di 10 o maggiori di 25 vuol dire che non è il momento giusto per poterla applicare visto che non vengono conservate le condizioni richieste ovvero che tale media sia compresa tra quella veloce e quella lenta. Nel video è tutto molto più chiaro.

Detto ciò, quello che dobbiamo cercare è un canale in cui risulta ben chiaro l’ordine delle tre medie mobili. Vi accorgerete che quando la media mobile più veloce (quella a 9 periodi) si trova nella parte bassa del canale ci troviamo allora in un trend ribassista, mentre quando si trova nella parte alta del canale il trend è rialzista.

La strategia consiste nell’aprire un investimento quando una la candela che si sta formando va a toccare la media mobile esponenziale intermedia. Apriremo un investimento CALL e quindi al rialzo con scadenza 5 minuti quando ci troviamo in un canale rialzista, al ribasso quando ci troviamo in un canale ribassista.

Alcuni di voi potrebbero dire, ma allora a noi interessa solo la media mobile intermedia. Che senso hanno le altre due? Osservando il grafico potrete notare come ci sono delle fasi in cui il trend sembra apparentemente in rialzo (o in ribasso) ma le tre medie mobili sono intrecciate in modo da non rispettare l’ordine del canale richiesto. In questi casi sono troppo vicine tra loro e pertanto non dobbiamo aprire alcun trade.

AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO | RISK WARNING: YOUR CAPITAL MIGHT BE AT RISK