Opzioni binarie 30 secondi: strategia Angler30 by OB60

24option trading del 24 novembre 2015

Carissimi traders, sono lieto di illustrarvi la mia strategia per opzioni binarie a 30 secondi che ho chiamato Angler30 e che mi sta dando dei risultati davvero strepitosi. Chi mi ha seguito su Google+ o su Facebook ha potuto osservarli giorno dopo giorno. A giudicare dai commenti ricevuti … i risultati ottenuti sembrano essere piaciuti anche a Voi. Vediamo adesso come investire secondo la Angler30.

Opzioni binarie strategia Angler30

Cominciamo col dire che questa rientra tra le strategie per opzioni binarie a breve scadenza.

Investire in opzioni binarie a 30 secondi non è affatto semplice e come ogni investimento è molto rischioso, ma il nostro compito è di essere degli strateghi dell’investimento che vuol dire ottimizzarli in modo da limitare eventuali perdite e puntare dritti ai profitti.

Ogni volta che Vi ho mostrato i risultati di questa strategia ho sempre ribadito che non è affatto semplice comprenderla né tantomeno spiegarla, ecco perché ci ho messo un po’ di tempo prima di illustrarvela. Per utilizzarla occorre avere molta pazienza, proprio come un pescatore “Angler” che utilizza la canna da pesca. Mantenendo l’analogia con il pescatore abbiamo bisogno di due strumenti fondamentali, una canna da pesca e un mulinello. La nostra canna da pesca sarà un particolare chart e il nostro mulinello sarà il nostro broker.

 

La mia canna da pesca è il chart della Metatrader4, il mio mulinello è un broker che deve prima di tutto essere regolamentato, deve permettere di investire a 30 secondi, deve presentare diversi asset sui quali è possibile investire a 30 secondi, deve essere veloce nell’apertura dell’investimento, deve offrire un conto demo per poter testare la strategia e deve essere assolutamente serio ed affidabile … praticamente deve essere 24option ( almeno per adesso è l’unico che risponde a tutti questi requisiti ).

Perché ho detto che la Metatrader è la mia canna da pesca? Perché proprio come una canna quando il pesce abbocca così si comporta la candela della metatrader. Cerchiamo di essere più chiari. Quando un pesce arriva all’esca il pescatore vede la cima della propria canna da pesca cominciare dapprima ad avere delle piccole oscillazioni verso il basso ( indice che il pesce sta mangiando ) e poi, quando il pesce abbocca si vedono dei continui strattoni che fanno piegare la canna verso il basso. Gli strattoni sono violenti e repentini e soprattutto sono sempre di maggiore entità.

Alla stessa stregua si deve comportare la candela che stiamo osservando. Il time-frame che considero è 1 minuto. La direzione che prendo è sempre ( o quasi sempre ) una put ( giu ) per comodità e la scadenza è 30 secondi.

Quando vedo quindi che la candela comincia repentinamente ad avere oscillazioni verso il basso sempre più sostenute e violente ( il tutto si manifesta in genere in un massimo di un secondo ) allora vado sul mulinello ( broker ) dove ho già tutto impostato e clicco su “acquista”.  A questo punto inizia il recupero.

È interessante notare come osservando solo il grafico del broker non si avrebbe la benché minima percezione di un punto di ingresso che invece si ha guardando il grafico a candele giapponesi della Metatrader.

Bisogna stare sempre attenti quando ci si trova in presenza di supporti e resistenze. Se ad esempio ci troviamo in prossimità di un supporto è meglio non investire nonostante il comportamento della candela sia proprio quello da noi ricercato perché molto probabilmente il prezzo sta andando a testare il supporto per poi proseguire immediatamente al rialzo una volta toccato. Quindi occorre assicurarsi che abbiamo un discreto margine di distacco dal supporto più vicino.

Nel video che segue non ho potuto mostrare il comportamento della metatrader ma ho mostrato una serie di investimenti consecutivi che mostrano tutti come al momento dell’acquisto della put si parte immediatamente con una reazione alla mia azione nella direzione preventivata proprio come se avessi preso un pesce che, una volta abboccato si comincia a dimenare. Il video è decisamente noioso perché dura 25 minuti e mostra le lunghe attese tipiche di un buon peccatore che sa essere molto paziente. Il video non ha tagli volutamente, come del resto tutti quelli che realizzo, proprio per mostrare l’efficacia di questa strategia. È come se stesse assistendo ad una sessione di trading in tempo reale.  Se volete saltare le attese in cui non accade praticamente nulla potete andare direttamente ai seguenti minuti in cui apro gli investimenti: 2’25” , 3’40” , 12’34” ,  22’24” .

Il video che segue mostra quale comportamento dei prezzi occorre cercare sulla Metatrader. Mi raccomando, seguite le annotazioni del video altrimenti non capirete nulla. Se non visualizzate le annotazioni allora guardate questo video direttamente su YouTube.

Applicare questa strategia non è affatto semplice. Prima di arrivare ai risultati mostrati ho chiuso OTM moltissimi trade ma sono sempre stato fiducioso e non ho mai mollato. Occorre imparare a capire cosa ci vogliono dire le candele a 1 minuto durante la loro formazione. Ci parlano, nella loro lingua ma ci parlano. Potrei fare un altra analogia per farvi comprendere meglio questo concetto. Quando un Vostro interlocutore parla con Voi non potete certamente comprendere le parole che dirà nei prossimi minuti però, in alcuni momenti, in base a ciò che dice sapete, prima che completa la frase, dove vuole arrivare. Sono questi i momenti che dobbiamo sfruttare nel trading binario.

Condizioni ottimali per la strategia Angler30

  1. Buona connessione ad internet.
  2. Un computer o tablet per la Metatrader4 ( o piattaforma più veloce negli aggiornamenti della MT4 … se esiste )  e uno per il broker.
  3. Non aprire mai alcuna posizione se si osserva che il grafico del broker anticipa quello della Metatrader, vuol dire che partiamo in svantaggio.

Su internet ci sono alcune strategie che invitano ad usare la Metatrader perché molto spesso anticipa il comportamento del grafico del broker che molte volte è più lento ad aggiornarsi. In teoria potrebbe anche essere esatto, ma sarebbe una strategia profittevole solo se si potesse investire a scadenza 1 secondo. Con scadenze 30 secondi anche se ad esempio la metatrader mostra un andamento ribassista di un pip che sul broker ancora non è stato registrato è davvero facile inizialmente riuscire ad anticipare il broker e a porsi nella direzione giusta, ma chi ci dice che nei secondi successivi la direzione non cambi? Quindi state molto attenti a quelle strategie che Vi invitano ad usare la Metatrader solo perché state investendo con un secondo o anche 2 di anticipo, in 30 secondi tutto può succedere.

Credetemi, senza l’analogia con il pescatore non avrei proprio saputo spiegarVi come investire con questa strategia.

Per diventare esperti in questa strategia occorre investire molto tempo per imparare quali sono i movimenti delle candele che possono dar luogo a forti trend ribassisti nei prossimi 30 secondi. Tutto sta nel saper interpretare questi movimenti.

Un altra cosa da non trascurare è la scelta dell’asset. Io personalmente scelgo degli asset in cui è evidente la presenza di forti candele ribassiste possibilmente senza ombra inferiore come questo mostrato nella foto:

Strategia opzioni binarie Angler30

Nella foto qui sopra vedete il grafico della Metatrader4 per EUR/USD a time-frame 1 minuto. Quelle nere sono le candele ribassiste. Quelle lunghe sono parecchie e sono proprio quelle che cerco.

Una domanda che mi potrete fare è: perché apri solo put o fondamentalmente la maggiorparte delle posizioni che apri sono delle put?
Risposta: perché una volta individuato l’asset, così come si vede nel video vado ad impostare subito la direzione (giu) e poi l’importo da investire. Se mentre osservo il grafico dovessi trovare un bel segnale rialzista, nel tempo che impiego a cambiare direzione da basso a alto corro il rischio di rendere vano il mio investimento proprio per aver perso troppo tempo. Quindi preferisco scegliere dapprima la direzione e poi continuare sempre con quella.

Ultime statistiche di giugno documentate:

  • 93 eseguiti
  • 79 ITM
  • 9 OTM
  • 5 ATM

Chiunque voglia provare a seguire questa strategia è bene che, come sempre, la testi su un conto demo perché, soprattutto all’inizio i risultati ottenuti potrebbero non essere così incoraggianti. Ci vuole tanta, tanta e sottolineo tanta esperienza prima di cominciare a chiudere serie da 10 ITM consecutivi come più volte mi è capito con questa strategia.

Inutile dirvi che appena i broker permetteranno di investire a 15 secondi o meno questa strategia diventerà Angler15 e così via perché proprio in lassi di tempo così brevi si riescono ad ottenere degli ottimi risultati.

Un altra precisazione sulla piattaforma che utilizziamo per osservare le candele. Ho indicato la Metatrader4 perché attualmente sembra essere tra le più reattive del mercato, ma se usciranno piattaforme ancora più efficienti … ben vengano siamo pronti ad adottarle.

Nota bene: se il grafico del broker tende ad anticipare quello della MT4 allora non investiamo per nessuna ragione perchè in tal caso partiremo in svantaggio. È necessario che il grafico della MT4 si muova in anticipo rispetto a quello del broker e questo può non accadere sempre, quindi prima di investire mi sto sempre attento a questa condizione che è estremamente necessaria ai fini di ottimizzare i successi con la Angler30.

Qualsiasi domanda riguardante questa strategia potete porla nei commenti qui sotto.

Di seguito trovate tutte le immagini che al momento ho già postato anche su google+ che mostrano i vari risultati ottenuti con questa strategia

strategia angler30 1 giugno 2014

Strategia 30 secondi 2 giugno 2014

strategia 30 secondi 3 giugno

strategia 30 secondi 4 giugno 2014

strategia 30 secondi b 4 giugno 2014

strategia 30 secondi del 6 giugno 2014

Angler30 novembre 2015

Abbiamo ripreso a documentare la strategia dopo un pò di tempo di stop per via del fatto che siamo stati impegnati in altre strategie. Come è giusto che sia, quando una strategia funziona, è bene farlo presente.

Questi i risultati di stasera

24option trading del 24 novembre 2015

Vorrei porre l’attenzione sugli orari. Trascurando l’ultimo in basso che ho oscurato perché è un investimento del 16 novembre, tutti gli altri 7 trade chiusi tutti in successo sono operazioni binarie eseguite nel giro di 2 minuti. Guardate le scadenze, ce ne sono due alle 18:55, quattro alle 18:56 e una alle 18:57 a dimostrazione del fatto che è tranquillamente possibile investire su 24option più volte nonostante abbiamo un trade già aperto, cioè non dobbiamo aspettare che si chiude un trade per aprirne uno nuovo.

Adesso Vi spiego il motivo dell’apertura dei miei trade al ribasso e lo farò mostrandovi il grafico sul quale ho ragionato.

Grafico per strategia angler30

Come potete vedere in questo chart a time-frame 1 minuto ho visto che il prezzo è andato a testare la linea blu che ho tracciato. Siamo all’interno di un andamento decisamente ribassista per EUR/USD anche in un grafico a 4 ore e pertanto la direzione che avrei preso per operare è sicuramente quella al ribasso. Mi spiego meglio. Qualora stavamo testando la linea blu dall’alto verso il basso e potevamo aspettarci un inversione rialzista con la angler30 non avrei investito perché sarebbe stato un investimento in direzione contraria al trend dominante. Comunque, come potete vedere dall’immagine, proprio in quella fascia oraria (18:55 – 18:57) abbiamo avuto tre belle candele rosse a 1 minuto che ho cavalcato con questa strategia riuscendo a portare a casa 7 successi su 7 eseguiti.

AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO | RISK WARNING: YOUR CAPITAL MIGHT BE AT RISK